I dati / file possono essere recuperati da un disco rigido formattato? Ovviamente Si. Tuttavia è necessario utilizzare gli strumenti giusti. Nel caso specifico, per recuperare qualsiasi file dopo una formattazione, bisogna scaricare e utilizzare gratuitamente Tenorshare 4DDiG. Un fantastico software di recupero dati, grazie al quale, in soli 3 passaggi, sarai in grado di recuperare qualsiasi file perso dopo la formattazione.

Immagina di avere dati importanti sul tuo laptop o desktop, documenti di lavoro, foto delle vacanze e i video del primo compleanno di tuo figlio. Immagina ora, che, per qualsivoglia ragione il PC non funziona più ed è necessaria la formattazione. Non hai creato nessun backup dei tuoi preziosi file. Cosa fare? Probabilmente, se non hai competenze tecniche, potrai solo andare nel panico e stressarti oltre il dovuto per non aver pensato, prima, di salvare le tue foto e i tuoi documenti in un posto sicuro. Ma se ti dicessimo che esiste la concreta possibilità di recuperare file da hard disk formattato, ci crederesti? Beh, te lo confermiamo. Oggi, nel 2022, utilizzando il miglior software recupero dati hard disk, come Tenorshare 4DDiG, puoi recuperare, facilmente qualsiasi tipo di file perso a causa di formattazione, cancellazione involontaria o attacco virus. Insomma, anche se non hai nessuna competenza tecnica, come recuperare i dati dal disco rigido formattato non sarà più un problema per te.

come recuperare file pdf cancellati su windows
  1. Parte 1: Cosa succede ai file del disco rigido quando vengono formattati
  2. Parte 2: Perché abbiamo bisogno di formattare il disco rigido?
  3. Parte 3: Posso recuperare i file dal disco rigido formattato?
  4. Parte 4: Come recuperare i dati dal disco rigido formattato su Windows e Mac in 3 passaggi?HOT
  5. Parte 5: Come evitare la perdita di dati?
  6. Parte 6: Come formattare in modo sicuro il disco rigido senza perdita di dati

Parte 1: Cosa succede ai file del disco rigido quando vengono formattati

Quando si installa un nuovo sistema operativo è sempre consigliabile formattare anche il disco rigido, questo perché, la formattazione dell’HDD aiuta il sistema operativo a comunicare meglio con i dispositivi di archiviazione. Nello specifico, per rispondere alla domanda del topic, la formattazione non è altro che la creazione di nuovi settori logici di riferimento del disco rigido stesso. Durante la creazione dei nuovi settori logici, il sistema operativo perde le informazioni precedenti (o indirizzi) che puntavano ai vecchi dati e pertanto non sarà più in grado di visualizzarli. Quindi, se riusciamo nuovamente a rendere visibili settori logici e gli indirizzi di riferimento che avevamo in precedenza, sarà possibile recuperare i dati eliminati dal disco rigido formattato. A meno che, ovviamente, i vecchi dati non vengano sovrascritti con dati più recenti. Questo accade se utilizziamo per molto tempo lo stesso HDD su cui abbiamo perso i file dopo la formattazione, scaricando e trasferendo nuovi file.

Importante: se è stata formattata accidentalmente un'unità da cui si desidera recuperare i dati, è necessario interrompere immediatamente l'utilizzo dell'unità. Ciò eviterà, come scritto in precedenza, che il sistema sovrascriva i settori logici che contengono i dati che si desidera ripristinare. Per massimizzare le possibilità di recuperare tutti i file, iniziare il processo di ripristino il prima possibile.

Parte 2: Perché abbiamo bisogno di formattare il disco rigido?

Sapendo che la formattazione può causare la perdita di dati. Allora perché abbiamo ancora bisogno di formattare i dischi rigidi? Beh, ci sono tanti motivi per cui si rende necessario formattare un’unità disco.

  • Problema di prestazioni dei dispositivi.
  • Come dispositivo di archiviazione, le prestazioni del disco rigido si degradano nel tempo, con conseguente frammentazione dei dati. Pertanto, al fine di ripristinare le prestazioni del disco rigido, di solito ripristiniamo le sue prestazioni, formattandolo.

  • Errore di accesso ai file.
  • I file system moderni, in genere, supportano la gestione degli accessi per i file complessi, garantendo, che alcuni di essi, siano accessibili solo agli utenti autorizzati. Tuttavia, questo porta anche a problemi quando questi stessi file complessi vengono trasferiti e archiviati. La formattazione può spesso ridurre notevolmente il verificarsi di questi problemi.

  • File system diversi.
  • I file system possono essere differenti a seconda del sistema o dei dispositivi sui quali saranno utilizzati. Ad esempio, quando il sistema operativo passa da Windows a macOS o da macOS a Linux, alcuni dati dei file non possono essere visualizzati perché l’OS predilige un File System differente. A questo punto, formatteremo il dispositivo di archiviazione per garantire che i dati possano essere visualizzati e sfruttai correttamente con il sistema operativo in uso.

  • Virus o malware.
  • Se il tuo computer scarica accidentalmente software dannoso, potrebbe accadere che il malware danneggi i settori logici del tuo HDD, con la conseguenza perdita dei dati. Pertanto, la sola soluzione per sbarazzarsi del virus è la formattazione.

  • Dati danneggiati.
  • Ci sono vari motivi affinché i dati sul tuo Hard Disk possono danneggiarsi. Un download sbagliato, un trasferimento interrotto, ecc. Se sei fortunato e il file system non si danneggia, puoi non formattare. Se invece vengono danneggiati anche i settori logici del file system, la formattazione sarà obbligatoria.

Parte 3: Posso recuperare i file dal disco rigido formattato?

Senza perdere troppo tempo, la risosta è Sì! Fino a quando i dati eliminati a seguito della formattazione non vengono sovrascritti da nuovi file, recuperare file da hard disk formattato, sarà sempre possibile. Ecco perché ti consigliamo di non utilizzare il PC o lo smartphone se ti accorgi di aver perso un File importante. Utilizzandoli andrai a sovrascrivere i file cancellati con file nuovi, pertanto, il recupero sarà molto più complicato, se non impossibile. Insomma, recuperare dati hard disk formattato avrà risultati eccezionali, se si utilizza immediatamente un software di recupero dati come Tenorshare 4DDiG.

Parte 4: Come recuperare i dati dal disco rigido formattato su Windows e Mac in 3 passaggi?

Tenorshare 4DDiG è tra le opzioni più sicure e affidabili per recuperare tutti i dati persi da Windows / Mac / USB / schede SD / dispositivi esterni / fotocamere digitali. Si tratta, essenzialmente, del miglior programma di recupero dati disponibile sul mercato. Se vuoi eseguire il recupero dati hard disk formattato, allora dovresti davvero provare 4DDiG.

Ecco alcune delle caratteristiche principali di 4DDiG:

  • Recupera facilmente i dati da laptop / PC, unità esterne e interne, unità flash USB, schede SD e altro ancora.
  • Sono supportati oltre 1000 tipi di file, come foto, video, documenti e audio.
  • Recupera i file persi durante la cancellazione accidentale, la formattazione, la perdita di partizione, la corruzione, l'arresto anomalo del sistema, l'attacco di virus, ecc.

Ecco come recuperare i dati da un disco rigido formattato utilizzando Tenorshare 4DDiG in soli 3 passaggi:

  1. Dopo l'installazione e l'avvio di 4DDiG Data Recovery, vedrai un interfaccia semplice e intuitiva. Seleziona l’Hard Disk formattato dal quale vuoi recuperare i file eliminati. Clicca quindi sul pulsante “Scansione”.
  2. esegui 4DDiG su Windows
  3. 4DDiG consente il recupero di decine di estensioni e file. Puoi selezionarle tutte o alcune specifiche. Email, documenti, audio, video, immagini, chat WhatsApp, messaggi, ecc. Insomma, 4DDiG è in grado di recuperare qualsiasi file ti venga in mente. Se vuoi, puoi mettere in pausa la scansione o terminarla se hai trovato i file da recuperare.
  4. scansione della posizione in cui la perdita del file pdf
  5. Dopo la scansione, è possibile visualizzare in anteprima e selezionare i file che si desidera ripristinare, ma non salvarli nella stessa posizione in cui li hai persi, per evitare di sovrascrivere gli altri file.
  6. visualizzare in anteprima e recuperare file pdf

Parte 5: Come evitare la perdita di dati?

Ecco alcuni utili consigli per evitare la perdita dei dati:

  • È necessario interrompere immediatamente l'utilizzo di un computer ogni volta che i dati vengono persi ed avviare immediatamente il recupero.
  • È necessario evitare di creare nuovi dati, in modo che i vecchi dati non vengano sovrascritti.
  • Avere backup è davvero utile in tutte le circostanze.
  • Si consiglia di dedicare tempo sufficiente prima di formattare i dischi e verificare il tipo di formato e file system. Un po’ di cura combinata con una sana pratica di backup può aiutarti a tenere al sicuro i tuoi dati.
  • Evitare di scaricare file sospetti. Non navigare su siti di dubbia provenienza.

Parte 6: Come formattare in modo sicuro il disco rigido senza perdita di dati

Seguire i passaggi seguenti per formattare in modo sicuro il disco rigido senza perdita di dati:

Metodo 1: Formattare il disco rigido con Esplora risorse

Passo 1: Fare clic sull'icona "Risorse del computer".

Passo 2: Seleziona l'unità che desideri formattare, quindi "fai clic con il pulsante destro del mouse" su di essa.

Passo 3: Scegli "formato" dall'elenco a discesa.

Passo 4: Una volta visualizzata la casella "formato", è possibile selezionare la dimensione della capacità. È inoltre possibile configurare il file system.

Passo 5: Fare clic su "Start". Quando fai clic su "start" apparirà un avviso. Se sei sicuro di voler formattare l'unità, puoi cliccare su "ok".

Metodo 2: Formattare il disco rigido con Gestione disco di Windows

Passo 1: In Windows, fare clic su Start, digitare ed eseguire "diskmgmt.msc". Ora, fai clic su "Risorse del computer", quindi fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli "Gestisci" dal menu a discesa.

Passo 2: Quindi selezionare Gestione disco in "Archiviazione".

Passo 3: Cliccare con il pulsante destro del mouse sulla partizione che si desidera formattare e selezionare "Formatta" dal menu a discesa.

Passo 4: Impostare l'etichetta del volume, la dimensione dell'unità di allocazione e il file system. Infine, premere "Ok" per iniziare.

Conclusione

Ora, come sappiamo, i nostri dati rimangono sull'unità anche dopo la formattazione, tuttavia perdendo le informazioni di riferimento, il sistema operativo non sarà più in grado di visualizzarli. E’ importante quindi, recuperare repentinamente le informazioni del disco rigido affinché sia possibile eseguire un recupero dati completo ed efficace. Ricorda tuttavia, che, la prima forma di protezione per i tuoi preziosi dati è il Backup! Si tratta di una semplice operazione, spesso automatica, che può davvero toglierci le castagne dal fuoco in caso di gravi problemi di perdita dei dati. Se, tuttavia, non hai mai eseguito un backup dei tuoi file, la sola soluzione affidabile che ti rimane per ripristinare, per davvero, tutti i dati cancellati dopo la formattazione è utilizzare Tenorshare 4DDiG, ad oggi, il miglior software di recupero dati presente sul mercato. Indispensabile per qualsiasi utente voglia stare tranquillo. Grazie a questo magnifico software sarai in grado di recuperare qualsiasi file, da qualsiasi unità (esterna o interna), senza backup ed in soli 3 passaggi. Provalo e facci sapere se abbiamo ragione oppure no!.

(Clicca per votare questo post)

Hai valutato 4.5 ( partecipante)